Polpette di melanzane e tonno

Dall’inizio della quarantena mi sono resa conto che la carne era un alimento che era presente per la maggior parte dei pasti settimanali.

Stavamo esagerando e ho deciso di ridurne l’uso, compito facilitato compilando il menù settimanale.

Sembra semplice, ma per chi è abituato a mangiare carne molto spesso trovare alternative comunque valide e soddisfacenti è un pò difficile.

È difficile per noi adulti, figuratevi per i ragazzi o i bambini!

Ma con queste polpette di melanzane e tonno sono riuscita a conciliare tutto quanto!

Queste polpette poi sono adatta per tutto visto che sono deliziose sia calde che fredde.

Ottime per portarle a lavoro, per un picnic, come finger-food o per un pasto a casa proprio perchè versatili (come tutte le polpette) e gustosissime!

Vogliamo vedere come si preparano?

Ingredienti

  • 2 melanzane

  • 4 scatolette di tonno al naturale

  • 1 panino

  • pangrattato

  • parmigiano

  • basilico, origano, sale

  • olio evo

  • semi di sesamo (se volete)

preparazione

  • Tagliare a metà le melanzane e inciderle, salarle, mettere l’origano e un filo d’olio.
    Infornarle a 200° fino a che non si colorano e sono morbide
  • Mettere il panino dentro una ciotola con l’acqua e lasciarlo in ammollo
  • Quando le melanzane sono tiepide metterle in un mixer con le lame in acciaio e frullarle, aggiungere il panino ben strizzato, il tonno e il basilico.
    Aggiungere graduatamente il pangrattato finche l’impasto che otterremo sarà lavorabile con le mani
  • Prendere una leccarda da forno, rivestirla di carta forno e formare le nostre polpette adagiandole sulla teglia, a piacere possiamo metterci anche i semini di sesamo
  • Infornare a 180° forno ventilato per 30 minuti.
Polpette di melanzane e tonno con humus

Consigli:

  • Queste polpettine sono veramente light, possiamo mangiarcele senza troppi sensi di colpa!
  • Le polpettine si sposano molto bene con salse etniche o comunque saporite tipo Humus o una salsa con jogurt greco e menta!
  • Come ho gia detto si possono mangiare sia calde che fredde, questo ci permette di poterle sfruttare in vari modi!
  • Sono buone, sono veloci… un mio consiglio? Fatele e non ve ne pentirete!

Ovviamente non scordatevi di taggarmi su Facebook e IG se rifarete questo piatto!!!!

Alla prossima!


Reader Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *