Gnocchi di patate primaverili

I gnocchi di patate primaverili con zucchine, salsiccia e pachino sono il piatto che più rappresenta l’amore.

Gli gnocchi patate sono un piatto pratico, dove si apprezza la sostanza e la presenza.

Un piatto di gnocchi per me rappresenta proprio ciò che dovrebbe rappresentare l’amore: Presenza, Praticità e Sostanza.

Per questo motivo li ho preparati per il pranzo di San Valentino di quest’anno.

Un pranzo di San Valentino un pò particolare per il covid, ma che siamo riusciti comunque a portare a casa!

Un piatto colorato, abbastanza primaverile che ci dà l’idea che questo inverno stia per finire.

La salsiccia, i pachino e le zucchine saltate in padella insieme agli gnocchi sono una gioia anche nel cucinarli.

Per questa ricetta ho usato i gnocchi di patate Mamma Emma che mi sono arrivati per una fantastica collaborazione, ma nulla toglie, se avete tempo e voglia, al prepararvi gli gnocchi a casa.

Una ricetta molto rapida, velocizzata anche dalla cottura direttamente in padella degli gnocchi, adatta a tutti i pranzi e cene improvvisati, o semplicemente per quando si ha poco tempo, ma si vuol mangiare bene.

Cosa serve per i nostri gnocchi di patate primaverili?

Una confezione di gnocchi Mamma Emma, 2 zucchine, 6 pachino e 2 salsicce, aglio, vino bianco e vino.

Una padella grande per poter cucinare il tutto e tanta fame per mangiare i nostri gnocchi!

Ingredienti per 2 persone

  • 1 confezione gnocchi di patate

  • 2 zucchine verdi

  • pachino

  • 2 salsicce senza pelle, io in questo caso ho usato salsicce di pollo

  • olio evo

  • sale, peperoncino

  • vino bianco

  • fiori di zucca se li trovate

  • basilico

gnocchi di patate primaverili

Si parte facendo rosolare l’aglio e il peperoncino in padella con un buon olio extravergine di oliva (io ho usato l’olio delle Grotte De Angelis che è favoloso)

Aggiungere le salsicce sbriciolate e far cuocere, quando si sono colorite sfumare con il vino bianco e continuare la cottura.

Aggiungere, quando il vino è sfumato, i pachino (la quantità la decidete voi a seconda se li volete più o meno rossi) e fate cuocere a fuoco moderato con il coperchio.

Se usiamo i gnocchi Mamma Emma a sugo pronto dovremmo aggiungere acqua nella padella e regolare di sale, aggiungere gli gnocchi direttamente nella padella e farli cuocere tre, quattro minuti, rigirandoli delicatamente fino a che l’acqua non sia sparita.

Aggiungere due, tre foglie di basilico perchè fanno sempre festa e se li avete i fiori di zucca!

Servire nei piatti, aggiungere un filo d’olio a crudo (sempre il Grotte De Angelis di sopra) e gustarci questo meraviglioso pranzo!

Cosa vi avevo detto?

Un piatto pieno di sostanza e appagante.

E se vuoi anteprime dei miei piatti o vuoi rifarli seguimi e taggami su

IG: @storie_di_una_cuoca_per_caso

FB: @storiediunacuocapercaso

Consigli:

  • Per rendere ancora più gustoso il sugo possiamo aggiungere delle olive taggiasche
  • Gli gnocchi si possono fare comodamente a casa e poi surgelarli
  • Volete altre idee per primi veloci, ma comunque buoni? Eccone una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *