Donuts al forno* e fritte

(Per la cottura in forno e le mie conclusioni andate ai CONSIGLI)

La verità è che in questa quarantena abbiamo impastato e cucinato di tutto!

Bagel, pizza, pane, focacce… ogni cosa che poteva essere cucinata e che contenesse lievito!

A me all’appello mancavano solo le Donuts!

Una ciambella tipicamente americana, dolcissima, glassata, coloratissima e fritta!

Praticamente è il mix perfetto che io non mangerei mai, ma uno dei miei discendenti ne è golosissimo e qui a Torino non abbiamo ancora trovato una Donuts che gli piacesse ( stesso problema della genitrice: siamo complicati)

Quindi venerdì ho pensato di renderlo felice e di preparare insieme le Donuts, anche perché così sono riuscita a staccarlo per un po’ dal cellulare e i video che vede… due piccioni con una fava!

Il procedimento, essendo un lievitato, è lungo, ma non demordiamo e calcoliamo bene i tempi!

Non fate come me che alle 22:00 di venerdì sera friggevo Donuts come se non ci fosse un domani…

INGREDIENTI

  • 560 g di farina manitoba

  • 10g di lievito di birra

  • 260 g di latte

  • 1 uovo

  • 50g di zucchero

  • 50g di burro

  • Sale, vanillina

  • Olio di arachidi per friggere

Istruzioni

  • Preparare il lievitino con 100g di farina e 100g di latte tiepido in cui avremmo sciolto il lievito. Mescolare il tutto e far lievitare coperto con pellicola in forno spento per almeno un’ora
  • Riprendere l’impasto e incorporare il resto della farina, del latte, la vanillina e lo zucchero impastando con la planetaria
  • Aggiungere l’uovo e il burro a pezzetti (aspettate che si incorpori bene il primo pezzo prima di incorporare il resto)
  • Aggiungere il sale e spegnere la planetaria
  • Infarinare il piano di lavoro e continuare ad impastare a mano fino a che non abbiamo un panetto liscio
  • Far lievitare coperto in forno almeno fino al triplo del suo volume
  • Riprendere l’impasto e stenderlo con il matterello: lo spessore deve essere di 1cm
  • Preparare almeno due leccarde rivestite da carta forno
  • Tagliare l’impasto con il forma ciambelle apposito, o con un tagliabiscotti tondo e un tappo di bottiglia, e trasferire le ciambelle sulla leccarda
  • Continuare fino a terminare l’impasto.
  • Far lievitare di nuovo per 2 ore
  • Scaldare l’olio (andatevi a vedere i trucchi per la frittura perfetta) e iniziare a friggere
  • Appena le Donuts sono pronte cospargere di zucchero a velo!
  • Quando sono fredde (e possibilmente evitando di sbafarvele tutte) potete glassarle!

Consigli

  • La pasta che avanza dal buco centrale non buttatela ne rilavoratela! Possiamo farla lievitare e friggerla! Verranno fuori delle mini bombe che sono la fine del mondo!
  • Possiamo lavorare gli scarti solo una volta, la seconda diventerebbe troppo difficoltoso, quindi, anche se brutti, friggiamo anche gli scarti… sono preziosi! Infatti saranno quelli che ci permetteranno di non finire le Donuts prima d’averle glassate!
  • Ma nel titolo c’era scritto anche Donuts al forno! Si, vero! Si possono fare al forno! Basta infornarle a 180º forno statico per 25 minuti! E perché non l’ho scritto sopra? Perché voglio farvi friggere? Perché anche se sono una fan del forno le Donuts SONO FRITTE e al forno perdono tantissimo.
  • Non vi ricordate le regole d’oro della frittura? Ripassatele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *