Confettura di albicocche e basilico

È quasi arrivato giugno, e pandemia o meno significa che l’estate è alle porte.

È quindi tempo di colazioni lente, quelle in cui ti puoi coccolare, volere bene.

È arrivato quel periodo dell’anno in cui cerchi di cambiare un po’ la tua routine nel mangiare, perché abbiamo a disposizione tanta frutta e verdura e mangiarle non ci sembra più un peso.

È tempo di aperitivi, cene veloci e leggere, e cerchi sempre qualcosa di particolare e poco impegnativo, ma che comunque ti faccia alzare da tavola soddisfatto e senza troppi sensi di colpa.

Oggi cercheremo di trovare la soluzione con la confettura di albicocche e basilico.

Questa confettura è buona, ma sopratutto è una ricetta che si adatta a qualsiasi alimento a cui vogliate abbinarla, che sia una portata, colazione, dessert o finger.

È ottima sia su una fetta di pane di segale superfico, sia sulla fetta biscottata sbriciolata nel pacchetto, che in un mix di formaggi da degustare insieme agli amici.

Può essere abbinata sia al dolce, come ad esempio una bella crostata con frolla al timo e questa confettura di albicocca e basilico, oppure al salato, come dicevamo prima, come accompagnamento a dei formaggi semi stagionati o a delle ricottine fresche.

Vi ho incuriosito?

Ecco a voi il procedimento

ingredienti

  • 300g di albicocche

  • 50g di zucchero

  • 50g di zucchero di canna

  • buccia di 1/2 limone

  • 3 rametti di basilico

  • Pepe bianco

preparazione

  • Tagliamo a pezzetti le albicocche. Le mettiamo in una casseruola capiente con lo zucchero (sia bianco che di canna) e le facciamo cuocere dolcemente.
  • A metà cottura aggiungiamo il basilico asciugato e facciamo cuocere fino a completo disfacimento delle albicocche, aggiungendo nel frattempo il pepe e la scorza di limone.
  • Imbarattoliamo quando la confettura è ancora calda in barattoli sterilizzati e mettiamoli a testa in giù per creare il sottovuoto.

Consigli

  • Questo tipo di confettura a me piace molto fluida, quindi prima di metterla nei vasetti la ripasso con il cinesino (un colino fatto ad imbuto) o con il minimiper. Dipende dai vostri gusti personali.
  • Nella ricetta non compare nessun addensante, gelatina o fruttapec semplicemente perché quando preparo la confettura di albicocche e basilico la finisco molto presto!

Spero che questa confettura vi piaccia quanto piaccia a me!

Se decidete di prepararla ricordatevi di taggarmi sia su FB che Instagram!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *