Spinacino, grana, pinoli e mandorle

L’insalatina di spinacino, grana, pinoli e mandorle è un ottimo compromesso tra il dovere di mangiare bene e sano e il piacere di mangiare bene.

Una ricetta vegetariana che viene apprezzata da tutti!

Una ricetta veloce, pratica e facile, adatta anche a chi è alle prime armi e comunque vuole fare bella figura!

L’insalata di spinacino, grana, pinoli e mandorle è una ricetta che non prevede nessuna cottura, con veramente pochi ingredienti e velocissima da preparare!

Adatta sia per cene gourmet, sia per pranzi veloci, di lavoro o picnic in giro per il mondo!

Insomma non avete scuse per non mettervi a prepararla!

Ma cosa serve per preparare l’insalata di spinacino, grana, pinoli e mandorle?

Pochissimi ingredienti, facilissimi da reperire, molti dei quali li avremmo già a cas, ne sono certa.

Andiamo a vedere quali sono

Ingredienti

  • 400 gr di spinacino

  • 60 gr di grana padano

  • qb mandorle

  • qb olio evo

  • qb sale

  • qb crema di aceto balsamico

  • qb pinoli

Come si prepara l’insalatina di spinacino, grana, pinoli e mandorle?

Pulite e lavate gli spinacini assicurandovi di aver eliminato tutta la terra, asciugateli e trasferiteli in un’insalatiera.

Condire lo spinacino con olio extravergine di oliva e sale.

Nel frattempo prendere il grana padano, se non lo avete già preso a scaglie, e con un affetta patate iniziare a fettarlo creando le scaglie e metterle sopra al nostro spinacino nell’insalatiera.

Aggiungiamo, infine, i pinoli e le mandorle.

La quantità a vostro piacere, io, personalmente, adoro la frutta secca, quindi ne approfitto e delle volte esagero anche.

Un filo di crema di aceto balsamico e il vostro piatto è pronto!

Insalatina di spinacino, grana, pinoli e mandorle

Insomma!

Veloce, pratica, sana e ne uscirete sempre da grandi chef!

Vi ho convinti?

Preparatela e taggatemi su @storie_di_una_cuoca_per_caso su Instagram!

Consigli

  • Questa è una ricetta versatile e personalizzabile, nasce vegetariana, ma nessuno ci toglie la possibilità, con l’aggiunta di dadini di prosciutto cotto, di farla diventare una ricetta per onnivori.
  • Può diventare benissimo un piatto unico, basta aggiungerci proteine, come l’uovo bollito, se vogliamo mantenerla vegetariana, o come detto prima dadini di prosciutto
  • Frutta secca a volontà! Non abbiamo le mandorle, ma abbiamo le noci? Non importa! Aggiungetele senza problemi! (Qui di seguito un link dove vi vengono spiegati i benefici della frutta secca)
  • Un altro accostamento molto gustoso è con la frutta di stagione, una mia variante classica è con l’aggiunta di fette di mela verde Granny Smith, acidula al punto giusto.
  • Altra frutta molto adatta sono le arance, gustose e acidule, ci stanno benissimo!
  • Un’altra ricetta veloce e senza cottura? Andate a vedere Fiori di fichi e prosciutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.