Shorba a modo mio
Shorba a modo mio

La Shorba o Chorba è una zuppa tipica del Maghreb (Algeria, Libia e Marocco) spesso servito come rottura serale del digiuno durante il periodo del Ramadan.

Non è semplicemente una zuppa, ma è un concentrato di sapori grazie alle spezie e all’agnello o montone.

Io l’ho scoperta grazie alla pagina di Casa Pappagallo su YouTube e penso non la lascerò mai più!

Non è un piatto veloce, ha bisogno dei suoi tempi, ma il gusto saprà ricompensarvi del tempo impiegato, ve lo assicuro!

Inizio con il dirvi che se non vi piacciono i piatti speziati non continuate a leggere!

La Shorba è un piatto dove le spezie la fanno da padrone!

Dopo aver visto la ricetta di Casa Pappagallo sono andata a curiosare un pò in giro e ho scoperto che esistono diverse ricette con alcune differenze.

Se non piace l’agnello si può usare il montone o il pollo.

In Turchia al posto dei ceci vengono usate le lenticchie e senza carne.

Spesso viene aggiunto il limone.

E altre piccole differenze che ci permettono di poter provare la Shorba più e più volte senza stancarci mai!

Ma come si prepara la Shorba?

Gli ingredienti principali della Shorba ( a modo mio) sono la cipolla, l’agnello e i ceci, ma ecco qui cosa ci servirà

Ingredienti (per 4 persone)

  • Cipolle bionde 400gr

  • Aglio 1

  • Agnello 500gr

  • Brodo vegetale qb (cmq almeno 0,5lt)

  • Ceci lessi 500gr

  • Fregola sarda 250gr

  • Menta fresca 6/7 foglie

  • Cumino in polvere 1 cucchiaio

  • Coriandolo in polvere 1 cucchiaio

  • Peperoncino in polvere 1 cucchiaio

  • Curcuma 1 cucchiaio

  • Olio di semi 4 cucchiaio

  • Sale qb

Procedimento

Iniziamo a tagliare a fette sottili la cipolla e la lasciamo soffriggere, girandola spesso, in un tegame ampio con dell’olio di semi.

Il massimo della perfezione è se aveste pentole di coccio, io ho usato il wok.

Successivamente tagliamo l’aglio a tocchettini (o pestiamolo, insomma a vostra discrezione) e lo aggiungiamo alla cipolla.

Mentre la cipolla e l’aglio cuociono iniziamo a tagliare a dadini l’agnello.

Mettiamo l’agnello nella pentola e facciamo rosolare per bene.

Quando l’agnello è rosolato aggiungiamo peperoncino, curcuma, menta fresca, coriandolo e cumino e un pizzico di sale.

Aggiungiamo del brodo vegetale sale e facciamo sobbollire per 30/40 minuti fino a che l’agnello si sia cotto perfettamente.

Aggiungere brodo se serve, la Shorba è una zuppa non ve lo scordate!

Aggiungiamo i ceci gia lessati e appena riprende bollore la fregola sarda.

Facciamo cuocere per almeno 7/8 minuti e aggiustiamo di sale.

Spegniamo il fuoco lasciando riposare la zuppa almeno per altri 5/10 minuti.

Servite e rimanete estasiati!

Quindi vi ho convinti?

Pronti a preparare la Shorba insieme a me?

La Shorba l’ho eletta come mio Comfort Food del 2021/2022, come anche la Soupe à l’oignon (non ve la siete scordata vero?)

Avete indovinato quali sono le differenze fra la mia ricetta e quella di Casa Pappagallo?

Consigli:

Quando aggiungiamo le spezie giriamo in continuazione, perchè, come dice anche Casa Pappagallo, se le spezie si attaccano sul fondo il piatto diventa amaro!

La ricetta da cui ho preso ispirazione consigliava i risoni come pasta, ma ho trovato in giro anche la possibilità di usare il grano tostato, alla fine io ho optato per la fregola sarda.

Ricordatevi che la Shorba può anche esser preparata con il pollo o senza nessun tipo di carne.

Io ho usato il brodo vegetale, ma ho trovato ricette che usavano tranquillamente acqua calda ( e magari patate, sedano e carote erano direttamente nella zuppa)

Potete anche farla più brodosa, la prossima volta la preparerò così.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *