San Valentino (Strane cose sull'amore e i dolci)

Questo è un post su San Valentino

Ovviamente dopo che è passato e che a nessuno importa più.

Durante le due settimane prima ho notato che tutti blog e foodblogger che seguo hanno iniziato a fotografare torte, dolcetti, foto strafighissime tutte tempestate di cuori, sole e amore…

Torte con cuori dentro l’impasto, cuori fuori per decorazione, cuori appesi, disegnati piastricciati…

Non che non mi piaccia San Valentino eh… la festa degli innamorati come non può non piacerti? 

Ah…no… non è degli innamorati, ma dell’Amore in generale? ANCORA MEGLIO!!!!

Non sono polemica, non credete! Io amo San Valentino

Amo l’Amore sotto ogni sua forma…

Quello che mi fa correre a Torino per ritrovare la mia oasi felice

Quello per i miei figli che mi fa scappare a Roma piena di sensi di colpa perchè senza di loro non ci so stare

Quello per gli Amici che in questo gennaio mi hanno salvata, magari senza saperlo, e mi hanno traghettato disperata in questo febbraio che si sta rasserenando

L’amore non è unico, l’Amore è tutto ciò che ci muove verso gli altri…

Prima di San Valentino non ho postato nulla perchè ancora non sapevo come volessi festeggiare questo mio Amore… e sopratutto perchè che palle tutti sti cuori…

Alla fine come l’ho festeggiato?

A casa… circondata da 7 bambini dall’età che andava dai 4 anni ai 12 intenta a sfornare torte di mele…

Eh si… la cara vecchia torta di mele.

Niente plumcake con i cuori, niente redvelvet fighissima rosso sangue, ma torte di mele… il dolce più semplice che ci sia…

ho passato quindi San Valentino a infornare torte di mele per le persone a cui voglio più bene ..ogni teglia era buona per riempire d’impasto e mettere in Forno…l’ultima non è uscita bellissima, ma l’amore è così: imperfetto, rugoso, assimetrico…
È quella cosa che magari non è da copertina patinata, ma quando l’assaggi capisci che l’amore rende tutto più buono… Buon S.Valentino anche se in ritardo… a tutti.
Perché per Amarsi non serve essere una coppia.

16664940_736002683228754_455986659138482506_o.jpg(Con lo zucchero a velo era più carina però!!!)

E se volete fare un regalo anche voi a chi volete bene… ecco la ricetta:

TORTA DI MELE

– 250 gr farina – 50 gr di frumina – 3 uova – 150 gr di zucchero- 1 bustina di lievito – 70 ml di olio di oliva – 1 cucchiaino di cannella – Il succo di 1 limone – 3 mele – 1 bicchiere d’acqua
Difficoltà: Facile     Cottura: 45 minuti (previa prova stecchino)

Partite dall’ingrediente principe: le mele. Tagliate le mele e affettatele sottilmente poi mettetele a marinare in una ciotola con succo di limone e zucchero.

Montate i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e spumoso, poi aggiungete l’olio e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.

A questo punto aggiungete metà dell’acqua, la farina e il lievito setacciati e mescolate  bene il tutto. Aggiungete la restante acqua e gli albumi montati a neve ferma.

Ungete e infarinate la tortiera e versate il composto base della vostra torta di mele. Adagiate sull’impasto le fettine di mele a cerchio, infornate la vostra torta di mele a 180°C per 45 minuti e testate la cottura infilzandola con uno stecchino, se all’estrazione sarà completamente pulito, la vostra sofficissima torta di mele senza latte sarà pronta.

Una volta pronta, estraete dal forno la torta di mele senza latte e fatela raffreddare a temperatura ambiente, prima di servirla cospargetela di zucchero a velo. Nel caso siate appassionate di cannella, nella marinatura delle mele potrete aggiungerne un cucchiaino in polvere.

Ancora Auguri!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *